Isolamento per l’edilizia ad Avellino

Esperti nella cura pratiche superbonus 110%

isolamento per l'edilizia

Soluzioni per isolanti

La nostra proposta di isolanti per l'edilizia ad Avellino include pannelli in lana di roccia tanto quanto in materiale biodegradabile. La posa corretta dei sistemi isolanti permette di abbattere la trasmittanza termica fra ambiente esterno e locali interni. L'immediata conseguenza di questo risultato sono consumi energetici limitati e un minore impatto ambientale

Isolamento acustico e rivestimenti ignifughi

20200425_162151_edited.jpg

Oltre all'isolamento termico, la nostra proposta include soluzioni per proteggere gli spazi dai rumori esterni e dalla propagazione delle fiamme. Ci serviamo dei materiali dalle più importanti aziende sul mercato al fine di proporti tecnologie costruttive che alzano lo standard di sicurezza e il comfort abitativo degli appartamenti.


Scegli la qualità dei sistemi isolanti per l'edilizia Isolkappa, Termolan, Five Isolanti, Diasen ed altri.

Il nostro staff ti offre una consulenza esperta e aggiornata sugli isolanti per l'edilizia. Ci occupiamo della fornitura di pannelli in estruso, polistirene espanso, lana di roccia, lana di vetro, sughero, fibra di legno, tutti presenti nel nostro magazzino.

Come funziona il superbonus 110%?

Si tratta di una dei bonus per i lavori in casa più richiesti, visto che con questa agevolazione si porta lo sgravio fiscale al 110% per gli interventi di riqualificazione energetica e di riduzione del rischio sismico. A essere particolarmente conveniente non è soltanto l’aliquota, ma tutto il meccanismo di funzionamento.

In presenza di determinati requisiti, infatti, sia dei lavori ammessi che in merito ai limiti di spesa, l’ecobonus e il sismabonus al 110% si possono usufruire tramite:

  • la cessione del credito a terzi, banche comprese;

  • sconto in fattura (se l’impresa è d’accordo);

  • detrazione in dichiarazione dei redditi.

energy-efficiency-gfeceab017_1280.png

Superbonus 110%, chi ne ha diritto?

La possibilità di fare i lavori in casa gratis dipende dal tipo di interventi effettuati. Durante l’iter di conversione in legge del decreto Rilancio, la platea di beneficiari che possono usufruire dell’agevolazione è stata ampliata:

  • i condomini;

  • le persone fisiche, al di fuori dell’esercizio di attività di impresa, arti e professioni, su unità immobiliari;

  • gli istituti autonomi case popolari (IACP) comunque denominati nonché dagli enti aventi le stesse finalità sociali dei predetti Istituti, istituiti nella forma di società che rispondono ai requisiti della legislazione europea in materia di “in house providing” per interventi realizzati su immobili, di loro proprietà ovvero gestiti per conto dei comuni, adibiti ad edilizia residenziale pubblica;

  • le cooperative di abitazione a proprietà indivisa, per interventi realizzati su immobili dalle stesse posseduti e assegnati in godimento ai propri soci;

  • le organizzazioni non lucrative di utilità sociale;

  • le organizzazioni di volontariato e le associazioni di promozione sociale iscritte nel registro nazionale e nei registri regionali e delle province autonome di Trento e di Bolzano;

  • le associazioni e società sportive dilettantistiche, limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi.